Caro Nonno

CAMPOBASSO, 30 APRILE 2021LA LETTERA DI ANGELO A NONNO VINCENZO Caro nonno Vincenzo, spero proprio che il mio “omaggio” ti sia piaciuto. Per realizzarlo ho addirittura scomodato una “ninja”, la carissima Anna, e nientepopodimeno che l’ideatore del Lavoro Ben Fatto, mast’ Vicienz’! L’omaggio è per ringraziarti del biberon strapieno di biscotti che mi preparavi, e…

Nonna Nina, nonno Vincenzo e Angelo

FUORIGROTTA, NAPOLI, 1977 NONNO VINCENZO RACCONTA Una bella notizia ci giunse dai genitori di Nicola: apprendemmo con tanta gioia la nascita di Angelo, primogenito di Clotilde e Nicola. Il lieto evento avvenne il 19 febbraio 1976, presso l’Ospedale degli Incurabili, nel centro di Napoli. Io e Nina ci prestammo subito per tutto quello che l’avvenimento…

La lettera e i fari

NAPOLI, 1973 NONNO VINCENZO RACCONTA Dopo tante avventure in mare e numerosi paesi visitati, qualche anno prima del mio pensionamento fui destinato al Comando Zona dei Fari e dei Segnalamenti Marittimi di Napoli. Ne fui tanto contento perché, finalmente, andavo a fare il mio vero mestiere. I fari ad alimentazione elettrica, con apparecchiature complesse, mi affascinavano….

Sempre sotto pressione

CANALE DI SUEZ, 1964 NONNO VINCENZO RACCONTA La mensa era il luogo dove si trascorreva qualche ora in buona compagnia, e poi, ognuno, ritornava al proprio posto di responsabilità. Se il mare era calmo si stava bene anche in coperta e, alcune sere, dopo cena la banda suonava in piazza alcune marcette e canzonette in…

Da Aden all’Italia

NAVE ETNA, LUGLIO 1964 NONNO VINCENZO RACCONTA Il pomeriggio del 27 novembre salpammo da Aden per il Canale di Suez. Intanto si iniziava l’organizzazione dell’unità per le operazioni di sbarco da effettuarsi al rientro in Italia. Il mattino del 29 il vento e il mare contrario aumentavano d’intensità, ostacolando la navigazione che, perciò, risultava alquanto…

A Singapore, 24 anni dopo

SINGAPORE, TIGER BALM GARDEN, 1964 NONNO VINCENZO RACCONTA Il 22 agosto arrivammo a Singapore in rada nelle ore pomeridiane, presso il “Man of War Anchorage”.Per me rivedere Singapore, dopo circa 24 anni, fu come se l’avessi lasciata da poco tempo.Commozione e piacere si fusero in tanti ricordi. Non pensavo di ritornare negli stessi luoghi dove…

Gli allievi e l’ammaina bandiera

NAVE ETNA, 1963 NONNO VINCENZO RACCONTA La cerimonia più bella che chiudeva la giornata di lavoro o di studio – per gli allievi – era quella dell’ammaina bandiera. Pochi minuti prima che il sole “si bagnasse” (fosse inghiottito dal mare), l’Equipaggio era chiamato in assemblea a poppa; la banda di bordo pronta per l’inno nazionale,…

L’amore è una promessa

PIEDIMONTE D’ALIFE, CASERTA, 1945 CHIESA SANTA MARIA MAGGIORE NONNO VINCENZO RACCONTA Le difficoltà per il matrimonio erano quelle riguardanti l’alloggio. A Taranto scarseggiavano, perché tante case erano requisite, dato che la guerra non era ancora finita. Un nostro amico e parente di conoscenti di Piedimonte d’Alife, residente a Taranto, mi incoraggiò a fare il passo…

Piedimonte mon amour

PIEDIMONTE D’ALIFE, MAGGIO 1942 NONNO VINCENZO RACCONTA Ho visto la luce il 18 luglio del 1913 in quel di Piedimonte d’Alife (oggi Piedimonte Matese) in provincia di Caserta, secondogenito di una famiglia numerosa, composta da sei sorelle, Sofia, Anna, Gaetana, Maria, Giovanna e Assuntina, e da un solo maschietto, io. Il quartiere ove la mia…

Bangkok, mercato fluviale

BANGKOG, 1940 NONNO VINCENZO RACCONTA Il 30 mattino giungemmo alla Bangkok Bar Pilot House. Alle 9:55, ora dell’alta marea mattutina, imbarcammo il pilota per proseguire lungo il fiume Menam, fino a Bangkok, capitale della Thailandia. Subito ci rendemmo conto della bellezza del paesaggio durante il percorso lungo il fiume navigabile, dove l’immensa foresta lussureggiante veniva…

La danza tradizionale thailandese

KHON, 1940 NONNO VINCENZO RACCONTA Anche la danza aveva radici antiche e profonde nel popolo thailandese, con ragazze vestite con abiti meravigliosi cuciti addosso, per essere più aderenti al corpo. Nella foto un tipo di danza tradizionale thailandese molto suggestiva. UN TUFFO NEL PASSATO  In Italia entrano in vigore le tessere annonarie: primi prodotti razionati sono lo…

I templi di Bangkok

BANGKOK, 1940 NONNO VINCENZO RACCONTA I favolosi templi di Bangkok sono stati una meta di eccezionale interesse. Rimanemmo colpiti nel trovare uno dei più importanti templi buddisti completamente rivestito di marmi di Carrara.Nel recinto del Palazzo Reale si trovava il famosissimo Buddha di Smeraldo. Visitammo anche l’Accademia Navale Thailandese a Samut Prakan, dove disputammo un…

Il fiume Wan Poo

SHANGHAI, 1939 NONNO VINCENZO RACCONTA Lasciammo Hong Kong diretti a Shanghai, con sulla destra l’isola di Formosa (oggi Taiwan) e, il 23 dicembre 1938, verso mezzogiorno, ormeggiammo sul fiume Wan Poo. Risalire il fiume giallo fu per noi una scoperta poco gradita: il fiume era veramente giallo e vi erano tantissime navi e tartane cinesi…

La Città Proibita

PECHINO, 1939 NONNO VINCENZO RACCONTA A Pechino rimanemmo quattro giorni ospiti della Legazione d’Italia. Il programma della permanenza era così stabilito: ore 7 sveglia; 7:30 colazione; 8:10 riunione per le visite; ore 12 mensa; ore 13 visita alla città; ore 19 mensa e poi libera uscita; 24 rientro. Terzo giorno: visita alla Città Proibita; Tempio…

Sapessi come è strano

PECHINO, APRILE 1939 NONNO VINCENZO RACCONTA Incontrarsi a Pechino, cercare in una sera … UN TUFFO NEL PASSATO La sera del 31 dicembre 1939, a Vienna – nell’Austria annessa alla Germania come provincia del Terzo Reich – si svolge il primo Concerto di Capodanno con la direzione del direttore d’orchestra della Filarmonica di Vienna Clemens Krauss….

I manbruk di Colombo

ISOLA DI CEYLON, ATTUALE SRI LANKA, DICEMBRE 1938 NONNO VINCENZO RACCONTA Dopo parecchi giorni di navigazione con mare molto calmo, lasciandoci le Isole Laccadive sulla nostra sinistra, arrivammo a Colombo, nell’isola di Ceylon. Per descrivere le bellezze di quest’isola, ci vorrebbe un volume a parte e uno scrittore di vaglia. Noi, appena scesi a terra,…